Guida al futuro: il debutto della Smart #3

Guida al futuro: il debutto della Smart #3

Il mondo dell’automobilismo elettrico vive un periodo esaltante, con sviluppi che spingono costantemente i limiti del possibile. In questo contesto di rinnovamento ed evoluzione, il debutto della Smart #3 segna una tappa importante. Si tratta di un modello che, pur condividendo la piattaforma meccanica con il suo antecedente, la Smart #1, si distingue per un assetto più rivolto alla performance e per una filosofia di design rinnovata.

Dimensioni e design: un linguaggio estetico innovativo

La Smart #3 si presenta con una silhouette esterna che sfoggia dimensioni modificate rispetto al modello che la precede: la lunghezza si estende da 427 a 440 cm, mentre l’altezza si contrae da 163 a 155 cm. Questi cambiamenti non sono puramente estetici ma contribuiscono ad accentuare una personalità distintiva; il veicolo sfoggia un frontale più aggressivo grazie a un cofano ribassato che si espande verso le fiancate, mentre l’innovativo tetto ad onda conferisce un profilo dinamico. Elementi come le maniglie a scomparsa e gli spoiler, in particolare nella variante Brabus, enfatizzano l’unicità del design.

Interni raffinati: connubio tra tecnologia e comfort

Gli interni della Smart #3 riflettono l’intento di elevare l’esperienza di guida attraverso dettagli raffinati e una tecnologia avanzata. Le bocchette di aerazione circolari e le finiture in plastica selezionate dimostrano un’attenzione minuziosa alla qualità. I sedili anteriori con poggiatesta integrati accentuano la sportività del veicolo, sia nella versione Premium che Brabus. La plancia è dominata da uno schermo da 9,2 pollici per la strumentazione e un ampio display centrale da 12,8 pollici, alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon con 12 GB di RAM. Il sistema operativo, basato su Android, gestisce in modo intuitivo i comandi e le funzioni del veicolo, compresa la regolazione degli specchietti. Il tetto panoramico, elemento distintivo di questo modello, amplia la percezione di spazio e contribuisce a rendere l’ambiente interno ancora più piacevole.

Performance rivoluzionarie: potenza e autonomia

La nuova Smart #3 è il risultato di una ricerca tecnologica che punta a migliorare sensibilmente le prestazioni. Il motore sincrono a magneti permanenti, che eroga 272 Cv e si trova sull’asse posteriore, permette alle versioni Pro, Pro+ e Premium di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,8 secondi. La versione Brabus, dotata di un secondo motore anteriore da 156 Cv, raggiunge una potenza complessiva di 428 Cv e accelera in 3,7 secondi. L’efficienza aerodinamica, studiata per ottimizzare il rapporto performance-consumo, migliora l’accelerazione rispetto al modello precedente.

Esperienza di guida: agilità e precisione

Al di là delle pur impressionanti prestazioni, il vero salto di qualità della Smart #3 si percepisce nell’assetto di guida. Le sospensioni, riviste per garantire un contatto ottimale con la strada, assicurano un’assorbimento efficace delle irregolarità e regalano un’esperienza di guida eccelsa. Il sistema di sterzo, dotato di riallineamento automatico, è particolarmente apprezzabile nella versione Premium, dove contribuisce a una guida assolutamente fluida e controllata.