in

E’ ufficiale: è arrivata l’ultima release di Android! Android 9 Pie

Ricco di funzionalità che rendono il vostro telefono più intelligente e più semplice da usare

L’ultima release di Android è qui! E arriva con il supporto dell’intelligenza artificiale integrata, per rendere il vostro telefono più intelligente, semplice e sempre più su misura per voi. Oggi vi presentiamo ufficialmente Android 9 Pie. Abbiamo progettato Android 9 in modo che impari da voi – e funzioni meglio per voi – man mano che lo usate. Dall’anticipare la vostra prossima attività così da non farvi trovare impreparati, al fornire più batteria alle app che utilizzate di più fino ad aiutarvi a disconnettervi dal telefono a fine giornata, Android 9 si adatta alla vostra vita e al vostro modo di usare il telefono.

Android 9 punta a rendere il vostro telefono ancora più intelligente imparando da voi e adattandosi ai vostri schemi di utilizzo. Ecco perché Android 9 offre funzionalità come la Batteria adattiva, che impara a riconoscere le app che usate di più e dà loro la priorità per l’uso della batteria, e la Luminosità adattiva, che regola automaticamente la luminosità dello schermo in base alle vostre preferenze e all’ambiente in cui vi trovate.

Android 9 vi aiuta anche a fare le cose più velocemente con Azioni delle app, che anticipa quello che siete in procinto di fare in base al contesto in cui vi trovate e visualizza l’azione sul telefono. Se, per esempio, è martedì mattina e vi state preparando per andare al lavoro, riceverete tra i suggerimenti quello di usare Google Maps per dirigervi verso l’ufficio o riprendere ad ascoltare un audiolibro su Google Play Libri. E quando vi metterete le cuffie dopo il lavoro, potreste vedere tra i suggerimenti quello di chiamare vostra madre o far partire la vostra playlist preferita su Spotify.

In autunno sarà rilasciata anche la funzionalità Porzioni, che mostra informazioni relative alle vostre app preferite nel momento in cui vi servono. Se, ad esempio, cominciate a digitare “Lyft” nella barra di Ricerca Google, vedrete una “porzione” dell’app Lyft che vi mostra i prezzi per tornare a casa o l’orario stimato di arrivo di un’auto. In questo modo potrete prendere decisioni più facilmente e velocemente.

Rendere il vostro telefono più intelligente e adattivo è importante, ma vogliamo anche che Android sia semplice e accessibile. In Android 9 abbiamo introdotto un nuovo sistema di navigazione con un singolo pulsante Home. Questa funzionalità è particolarmente utile oggi che i telefoni sono più grandi ed è più difficile eseguire le operazioni sul telefono con una mano. Grazia al pulsante unico in home potete scorrere verso l’alto e vedere una Panoramica di nuova concezione e in cui in un batter d’occhio avrete l’anteprima a schermo intero delle app utilizzate di recente. Potrete scorrere verso l’alto in qualsiasi momento per vedere a schermo intero l’anteprima delle app usate di recente e basterà toccarne una per riaprirla. Se passate in continuazione da un’app all’altra sul vostro Pixel, ci sono buone notizie per voi: la Selezione intelligente del testo (che riconosce il significato del testo che selezionate e suggerisce azioni pertinenti) ora funziona dalla Panoramica delle app recenti, per rendere più facile svolgere l’operazione che avete in mente.

Cambiare la modalità di navigazione del telefono è un passo importante, ma anche piccole modifiche possono fare una grande differenza. Android P offre una esperienza ripensata delle Impostazioni rapide, un modo migliore per fare screenshot e modificarli, controlli di volume semplificati, un modo più semplice per gestire le notifiche e altro ancora. Noterete questi piccoli cambiamenti sulla piattaforma, per aiutarvi a rendere più facili che mai le azioni di tutti i giorni. L’equilibrio giusto per ognuno di voi  Anche se molto del tempo che passiamo al cellulare è utile, molti di noi vorrebbero disconnettersi più facilmente e avere più tempo per dedicarsi ad altro.

Oltre il 70% delle persone con cui abbiamo parlato ha affermato di volere un aiuto per il proprio “benessere digitale”. Per questo ci siamo impegnati ad aggiungere in Android funzionalità importanti che aiutino le persone a raggiungere l’equilibrio tecnologico che stanno cercando. A Google I/O di maggio abbiamo mostrato in anteprima una serie di funzionalità di Android per preservare il proprio benessere digitale. Tra queste ci sono una nuova Dashboard che ti aiuta a capire quanto tempo passate sul dispositivo, un timer per le app che permette di porre dei limiti di tempo all’utilizzo di un’app e ingrigisce l’icona nella schermata Home quando il tempo a disposizione è esaurito, la nuova modalità Non disturbare che silenzia tutte le interruzioni visive che compaiono sullo schermo e la modalità Relax che attiva Luminosità notturna e Non disturbare e applica sfumature di grigio sullo schermo prima di andare a dormire.

Benessere digitale sarà rilasciata ufficialmente in autunno per Pixel, più avanti nel corso dell’anno per Android One e altri dispositivi. Ma queste funzionalità ora sono disponibili in versione beta per i telefoni Pixel con Android 9. Per provarle:

  1. Assicuratevi di avere Android 9 Pie sul vostro dispositivo. (Ecco come verificare che versione di Android avete)
  2. Registratevi per la versione beta con l’indirizzo email che usate per Google Play.
  3. Accettate l’invito a diventare un beta tester facendo clic sul link nell’email di benvenuto.

Una volta accettato l’invito, Benessere digitale apparirà nell’app Impostazioni del vostro telefono. Potrebbero volerci fino a 24 ore prima che possiate vedere l’opzione Benessere digitale sul vostro telefono. Sicurezza e privacy integrate Migliorare la sicurezza è sempre importante in ognuna delle versioni del sistema operativo. Oltre a potenziare costantemente la piattaforma e a migliorarne il modello di sicurezza per la biometrica, Android 9 è progettato per abilitare le funzionalità di sicurezza delle principali soluzioni hardware sul mercato a proteggere i vostri dati sul dispositivo. Android 9 porta anche significativi miglioramenti per la privacy, come TLS come impostazione predefinita e DNS su TLS per proteggere tutte le comunicazioni Web e mantenerle private.