Crash test Euro NCAP: il risveglio delle elettriche cinesi in Europa

Crash test Euro NCAP: il risveglio delle elettriche cinesi in Europa
Crash test Euro NCAP

Il mercato automobilistico europeo sta assistendo all’arrivo di nuove vetture provenienti dal gigante asiatico, che promettono una combinazione di prezzi competitivi e ampie autonomie. Le vetture BYD Seal, Xpeng P7 e BYD Dolphin sono le ultime ad essere state presentate, e rappresentano una sfida diretta alla Tesla Model 3.

Competizione, prezzi e autonomia

Tanto la BYD Seal quanto la Xpeng P7 sembrano essere le risposte dirette al dominio di Tesla nel segmento delle auto elettriche di lusso. Entrambe puntano sull’autonomia e sul rapporto qualità-prezzo, offrendo una combinazione di prestazioni eccellenti e un prezzo accessibile. D’altro canto, la BYD Dolphin si presenta come un’alternativa per coloro che desiderano un’auto elettrica solida e accessibile, senza rinunciare alla qualità.

L’importanza della sicurezza

In un’epoca in cui la sicurezza è al centro di ogni discussione sull’automobilismo, queste nuove vetture cinesi non deludono. Sono state sottoposte ai rigorosi test dell’Euro NCAP, e il risultato è sorprendente: tutte e tre le auto hanno ottenuto cinque stelle, un riconoscimento di sicurezza notevole. Anche vetture come la Mercedes Classe E e la EQE SUV sono state sottoposte ai test Euro NCAP, ottenendo un lodevole quattro stelle per i loro sistemi di guida assistita di livello 2.

Attenzione ai cambiamenti climatici

Una delle caratteristiche salienti dei recenti test Euro NCAP è l’adattabilità delle auto ai mutamenti climatici. I dispositivi che avvertono della presenza di bambini sui sedili posteriori sono diventati essenziali con l’aumento delle temperature e le estati sempre più calde. Questi sistemi sono progettati per prevenire tragedie derivanti dall’eccessivo riscaldamento degli abitacoli. La BYD Seal e la Dolphin sono dotate di questa funzione, mentre la Xpeng P7 ne è sprovvista. Un altro importante criterio di valutazione riguarda la capacità dell’auto di resistere alle inondazioni e ai pericoli correlati. In questo scenario, la BYD Dolphin ha brillato, superando positivamente i test di immersione.

Analisi dettagliata delle vetture

BYD Dolphin:

La BYD Dolphin è una vettura compatta che offre un’ampia gamma di sistemi di sicurezza. Con un abitacolo solido, garantisce una protezione dell’89% per gli adulti e dell’87% per i bambini. Gli Adas (Advanced Driver Assistance Systems) della Dolphin hanno conseguito un punteggio complessivo dell’79%, mentre la protezione per pedoni e ciclisti raggiunge l’85%.

BYD Seal:

La BYD Seal sfrutta il pianale e-Platform 3.0, e presenta batterie strutturali di tipo blade, che ottimizzano l’assorbimento dell’energia in caso di collisione. La berlina garantisce un’alta protezione per gli adulti e i bambini, con una valutazione dell’89% e dell’87% rispettivamente.

Xpeng P7:

La Xpeng P7 è una berlina sportiva che ha mostrato ottime performance in termini di sicurezza. Offre un’87% di protezione per gli adulti e un’81% per i bambini. La solidità dell’abitacolo e la protezione complessiva la rendono una vettura di riferimento nel suo segmento.