AMP si unisce a Ford: un salto qualitativo nell’auto elettrica

AMP si unisce a Ford: un salto qualitativo nell’auto elettrica
Autonomia Ford

Ford Motor Company, celebre per aver rivoluzionato l’industria automobilistica con la produzione di massa, sta compiendo un importante passo avanti nel campo dei veicoli elettrici (EV). L’azienda sta attuando una transizione significativa con l’acquisizione di Auto Motive Power (AMP), una startup di Los Angeles all’avanguardia nella gestione dell’alimentazione e nella tecnologia di ricarica dei veicoli elettrici. Questa mossa sottolinea l’impegno strategico di Ford nel padroneggiare il paesaggio della mobilità a zero emissioni. L’acquisizione mira a rafforzare le capacità di Ford nella gestione delle batterie e nella tecnologia di ricarica, offrendo al colosso di Detroit un vantaggio competitivo nella corsa verso un futuro automobilistico sostenibile.

Costruire il futuro della mobilità elettrica

Assorbendo AMP nella sua struttura aziendale, Ford è pronta a sfruttare le tecnologie all’avanguardia di gestione dell’energia di AMP. Il team di AMP apporterà nuova linfa vitale al portafoglio di veicoli elettrici di Ford, unendo soluzioni innovative alle solide capacità di produzione dell’azienda. Questo approccio sinergico permetterà di ridurre i costi dell’elettronica dei veicoli elettrici, ottimizzando l’utilizzo delle batterie e accelerando l’adozione della mobilità elettrica. La piena integrazione di AMP nelle operazioni di Ford porterà un diretto aumento di talento, tecnologia e la possibilità di razionalizzare la produzione di veicoli elettrici, migliorando potenzialmente la posizione dell’azienda nel mercato degli EV.

La prodezza tecnologica di AMP

AMP è stato all’avanguardia nella gestione delle batterie sin dalla sua fondazione, vantando una prestigiosa lista di collaborazioni con importanti produttori di veicoli elettrici come Tesla e Faraday Future. Il sistema di gestione dell’energia (EMS) di AMP è il suo punto di forza: un’unità di controllo dell’energia all-in-one che integra il cloud computing, la gestione delle batterie e le soluzioni di ricarica. Questa tecnologia mira a massimizzare l’autonomia dei veicoli, preservando la salute delle batterie e promettendo un miglioramento dell’efficienza e delle prestazioni degli EV di Ford. L’obiettivo di Ford è quello di utilizzare questa acquisizione per fornire veicoli con costi inferiori, maggiore autonomia e batterie con una durata più lunga, rendendo così la mobilità elettrica più accessibile e attraente per un pubblico più ampio.

Un passo deciso verso la rivoluzione elettrica

AMP non solo si è distinto nella gestione dell’energia, ma è anche stato un pioniere nello sviluppo di soluzioni di ricarica che soddisfano le esigenze attuali del mercato degli EV. La linea di prodotti di AMP comprende caricatori di bordo che seguono lo standard di ricarica nordamericano di Tesla (NACS), stack software compatibili con il sistema di ricarica combinato (CCS) e vari altri componenti ad alte prestazioni. I suoi sistemi di gestione delle batterie ad alta e bassa tensione spaziano da 24 a 1000 volt, dimostrando versatilità e innovazione nella gestione dell’energia attraverso una vasta gamma di requisiti degli EV. L’unità di gestione dell’energia di AMP (ampEMU) combina un inverter DC-DC, un caricatore di bordo e un’unità di distribuzione dell’alimentazione con capacità di ricarica rapida, riflettendo il ruolo di AMP come leader globale nelle soluzioni di gestione dell’energia per la mobilità elettrica.